Classe delle Lauree Magistrali a Ciclo Unico in Medicina e Chirurgia
Info: segmed@unipr.it      0521 033700 (Segreteria Studenti)
 Corsi di insegnamento: Medicina del lavoro (Coordinatore: Prof. Antonio Mutti) 2013-2014 Logout
 

Medicina del lavoro (Coordinatore: Prof. Antonio Mutti) 2013-2014

 

Anno accademico 2013/2014

Docente Prof. Antonio Mutti (Coordinatore del corso)
Prof. Lucio Guido Costa (Docente)
Anno 5░ anno
Corso di studi Medicina e Chirurgia
Medicina e Chirurgia
Tipologia Caratterizzante
Crediti/Valenza 5
SSD BIO/14 - farmacologia
MED/44 - medicina del lavoro
Erogazione Tradizionale
Lingua Italiano
Frequenza Obbligatoria
Valutazione Orale
 

Obiettivi formativi del corso

Definire i concetti di rischio e di fattore di rischio per la salute umana; saper identificare i rischi per la salute negli ambienti di lavoro. Conoscere i metodi per la quantificazione dell'esposizione degli inquinanti fisici, chimici e biologici; discutere il significato e l'uso dei valori limite di esposizione ambientale. Definire il significato dei principali parametri per la caratterizzazione della tossicitˆ delle sostanze chimiche e conoscere i principi generali della valutazione del rischio. Interpretare il significato dei termini: dose, effetto, tossicocinetica, tossicodinamica. Definire il significato e conoscere l'uso degli indici biologici di esposizione. Valutare i principali indici biologici di dose e di effetto e la loro modificazione in funzione dei diversi rischi lavorativi. Comprendere il ruolo della suscettibilita' individuale nel rischio chimico. Identificare le principali malattie professionali o correlate al lavoro, incluse le patologie neoplastiche. Conoscere i principi fondamentali di prevenzione degli infortuni e delle malattie professionali.

 

Note

Attivita' didattiche: lezioni frontali, esercitazioni pratiche con eventuali sopralluoghi in aziende Modalita' di esame: orale Docenti del Corso MED/44: Prof. Antonio Mutti, Prof. E. Bergamaschi, Prof. Massimo Corradi, Prof. Luisella Selis Indirizzi utili Dipartimento Medicina Clinica e Sperimentale, v.le A.Gramsci 14, Parma - Tel. 033060- Fax 0521033076 Coordinatore del Corso:  Prof. Antonio Mutti, Tel. 0521033075, antonio.mutti@unipr.it

 

Programma

PROGRAMMA DEL CORSO INTEGRATO DI MEDICINA DEL LAVORO - SSD: Medicina del Lavoro (MED/44) - (I anno 2° semestre CFU 1; V anno, 1° semestre; CFU 5,0)

I annoLa normativa sulla prevenzione dei rischi per la salute e la sicurezza negli ambienti di lavoro, Rischi chimici, fisici e biologici nell'attività sanitaria, Procedure da adottare, Tecniche e dispositivi di protezione individuale.

V anno: Ruolo della Medicina del Lavoro e rapporti con altre discipline mediche e sociali. Elementi di psicologia del lavoro. Fattori di rischio ed attivita' lavorative: il concetto di pericolo e di rischio; rischi associati all'esposizione ad agenti chimici, fisici e biologici presenti in ambito lavorativo. Rischi per la salute e la sicurezza nelle piŁ comuni attivitˆ lavorative; l'nfortunio sul lavoro e le malattie professionali. Significato dei principali parametri per la caratterizzazione della tossicitˆ delle sostanze chimiche (LD50, ADI, NOEL, ecc.) e principi generali della valutazione del rischio. Metodologia di prevenzione ambientale dei rischi lavorativi: identificazione dei pericoli, valutazione dell'esposizione; significato e uso dei valori limite di esposizione ambientale (MAC, TLV). I concetti di dose, effetto, tossicocinetica (assorbimento, distribuzione, metabolismo, eliminazione) tossicodinamica (tessuto/organo bersaglio, attivazione metabolica, meccanismo d'azione, periodo di latenza) dei tossici industriali. Ruolo della suscettibilitˆ individuale nel rischio chimico. Significato e uso degli indici biologici di esposizione (BEI, dose interna, ecc). Meccanismo d'azione ed effetti delle seguenti sostanze tossiche: solventi (idrocarburi alifatici, aromatici, clorurati); metalli (arsenico, cadmio, cromo, mercurio, manganese, piombo); pesticidi (organofosforici, organoclorurati, piretroidi). Intossicazioni acute e croniche da metalli pesanti (Cd, Cr, Pb, Hg, Mn). Meccanismi della cancerogenesi chimica e riconoscimento dei principali tumori professionali. Meccanismi di neurotossicitˆ e principali neuropatie tossiche (centrali e periferiche). Malattia da lavoro e malattia correlata al lavoro; ruolo concasuale dell'attivitˆ lavorativa nella genesi di malattie comuni quali broncopneumopatie, osteoartropatie, cardiopatie. Patologie d'organo: (i) broncopmeumopatie: asma allergico, alveolite allergica estrinseca, bronchite cronica ostruttiva, pneumoconiosi; (ii) nefropatie; (iii) epatopatie (dirette e immunotossiche); (iv) emopatie; (v) osteoartropatie. Il rumore industriale ed il danno uditivo; caratteristiche dell'ipoacusia da rumore. Il controllo dello stato di salute dei lavoratori: la sorveglianza sanitaria. Gli accertamenti sanitari preventivi e periodici. L'anamnesi lavorativa.

 

Testi consigliati e bibliografia

Testi consigliati: Antonio Mutti e Massimo Corradi: LEZIONI DI MEDICINA DEL LAVORO, Nuova Editrice Berti, 2014.

 

 

Materiale didattico

Test online

Vai a Moodle

Visita i forum

Registrati al corso

Studenti registrati

Ultimo aggiornamento: 13/05/2014 07:53
HOMEDuplica il recordPrimoPrecedenteSuccessivoUltimoPS